344 0691479 - 039 9008863 segreteria@four.srl

Nella settimana di Ferragosto, quella tipicamente più “ferma” dell’anno, abbiamo voluto programmare dei corsi. La ragione? Offire la possibilità a chi ha un po’ più di tempo, di ritagliare alcune ore della giornata da dedicare per formarsi. Per questo motivo, tra lunedì 12 e martedì 13 abbiamo organizzato aule di formazione ad Aosta e a Milano.

Su Aosta sono stati tenuti due corsi all’insegna della sicurezza pediatrica, svolti anche questa volta presso il centrale Hotel HB, in Rue Malherbes, nel centro storico del capoluogo valdostano. Il pomeriggio del 12 agosto si è tenuto il corso di Primo Soccorso Pediatrico (pBLS), con sessione teorica e pratica. Quindi, nella stessa serata, il corso di prevenzione incidenti e manovre di disostruzione, della durata di 2 ore.

Nella mattinata del 13 agosto, presso la sede di GEPO in Via San Giovanni sul Muro a Milano (http://www.associazionegepo.it) si è svolto invece il corso BLSD per operatori laici. Siamo stati felici di rincontrare tra i discenti un amico di FOUR, il giornalista sportivo di Telelombardia Gianluca Rossi. Gianluca ha voluto testimoniare di persona l’importanza della formazione e della divulgazione delle buone pratiche salvavita, che dovrebbero essere diffuse a tutta la popolazione. Purtroppo oggi in Italia, la formazione sulla RCP è ancora a livelli troppo bassi, con percentuali di sopravvivenza all’arresto cardiaco improvviso senza esiti cerebrali inferiori al 2%. Investire cinque ore del proprio tempo per partecipare ad un corso BLSD ed imparare ad eseguire una buona rianimazione di alta qualità e ad utilizzare un defibrillatore, servirebbe per avvicinare l’Italia alle percentuali ben più confortanti di altre nazioni. Inoltre servirebbe a proteggere i tuoi cari, la tua famiglia, i tuoi amici dalle conseguenze della mancanza di una rianimazione precoce. Statistiche alla mano, ad oggi un italiano ha il 12% di probabilità nella vita di imbattersi in un caso di arresto cardiaco improvviso: riconoscerne i segni, effettuare una chiamata di emergenza, avviare tempestivamente una RCP ed utilizzare un defibrillatore appena possibile, aumentano considerevolmente le chances di sopravvivenza delle vittime.

E tu, quando ti iscrivi al tuo prossimo corso BLSD? Tutte le info sui corsi in calendario su http://www.four.srl/events 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This