039 9008863 - 344 0691479 - 348 5318780 segreteria@four.srl

Lentamente, prosegue in Commissione Igiene e Sanità del Senato della Repubblica il percorso del disegno di legge 1441. Obiettivo della nuova legge è l’estensione della diffusione di defibrillatori, semiautomatici ed automatici. Il 16 giugno in video conferenza sono stati auditi tre esperti, che hanno efficacemente commentato sulle criticità dell’attuale impianto del disegno di legge, chiarendo anche molti quesiti posti dai senatori intervenuti.

Il progetto di legge 1441 è stato presentato nel mese di luglio del 2018 ed approvato dalla Camera dei Deputati, per essere trasmesso al Senato nel luglio 2019. Purtroppo i tempi fin qui non hanno fatto presagire un esame particolarmente rapido, benché assegnato in sede deliberante alla commissione. Dopo le audizioni del mese di gennaio, alle quali anche Mirko Damasco ha partecipato, in qualità di Presidente di Salvagente Italia, l’iter si è arenato a causa della epidemia da Covid-19. I lavori parlamentari sono stati infatti prevalentemente concentrati sulla attività di conversione in legge dei decreti emessi dal Governo per fronteggiare l’emergenza.

Ora si spera che, uscendo dalla fase più critica dell’epidemia, il consenso bipartisan fin qui raccolto permetta di dare una forte accelerazione all’iter. La speranza è anche legata al recepimento delle osservazioni tecniche avanzate. Tra queste, citiamo oltre a Mirko Damasco, anche il dottor Paolo Rosi, da poco direttore della Centrale Operativa Servizio Urgenza Emergenza Medica veneziana.

Nel frattempo, continuano a morire per morte cardiaca improvvisa 200 cittadini al giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This