039 9008863 - 344 0691479 - 348 5318780 info@four.srl

“A tutto c’è rimedio, tranne che la morte”.

Ma in alcuni casi, molto si può fare per evitarla!

C’è da restare sgomenti nel registrare, nel giro di due giorni, due casi, segnalati dalla stampa nazionale, di vittime fatali da soffocamento. Queste volte parliamo di persone anziane, ricoverate rispettivamente in una casa di riposo ed in un ospedale, ovvero in luoghi che dovrebbero essere “protetti” per antonomasia, perché a queste strutture ci si affida laddove le cure familiari non possono più sortire effetto.

Ed è purtroppo vero che continuiamo a ripeterci, ma instancabilmente, nel dire che queste persone si sarebbero potute salvare.

Di fronte al dolore delle loro famiglie, non è indelicato ricordare a tutti, in primis ai responsabili di RSA e degli ospedali, che le manovre di disostruzione hanno una elevatissima percentuale di efficacia: sono sufficienti alcune manovre per disostruire un bambino o un adulto, avendo cura di effettuare le procedure corrette e validate dalle linee guida internazionali (FOUR fa riferimento alla didattica American Heart Association).

Solo attraverso la formazione, fatta bene, che richiede molta pratica sui manichini (lattanti, bambini ed adulti), si forniscono gli strumenti per reagire rapidamente ed efficacemente: formazione che deve essere fatta agli operatori laici, così come al personale sanitario. Pensare che affidiamo i nostri figli in scuole dove il personale docente non è tenuto a frequentare corsi di disostruzione e primo soccorso pediatrico dovrebbe indurre a far suonare più di un campanello d’allarme.

Il resto, purtroppo, sono molte banalità che la stampa ama riportare (“nonostante la tempestività dei soccorsi”), inducendo a credere che in caso di ostruzione delle vie aeree poco o nulla si possa fare, se non indulgere nella compassione e nel dolore.

A rischio di diventare noiosi, vogliamo dire un’altra volta ancora che queste morti, nel 2018, sono indegne di un Paese che si dice civilizzato.

http://m.ilgiornaledivicenza.it/territori/bassano/valbrenta/muore-soffocato-dal-panettone-in-casa-di-riposo-1.6976694?fbclid=IwAR0PgY0QA46jDqm8Tn9p8J2rvd0WFzqkCL23qqZrdouq-FJONeJEHuvlD4M&refresh_ce

http://m.ilgiornaledivicenza.it/territori/bassano/valbrenta/muore-soffocato-dal-panettone-in-casa-di-riposo-1.6976694?fbclid=IwAR0PgY0QA46jDqm8Tn9p8J2rvd0WFzqkCL23qqZrdouq-FJONeJEHuvlD4M&refresh_ce

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This